Biografia immaginata

Io sono io.
E’ tutto quanto, di serio, possa dire su di me.
Chi sono io tu non saprai, grida don Giovanni a donna Anna.

Possiedo un nome pubblico, una carta di identità che mi determina e mi definisce giuridicamente, ma in fondo quel nome non è che superficie.
Io sono io, ma non sono quello che scrivo. Sarebbe facile e suggestivo dirlo, ma non è così: io non sono solo quello che scrivo. Sono peggio – e sono meglio: sono altro.

Sono tutti i nomi della storia, se solo anche io fossi preda di un accesso di delirio e onnipotenza, ma non lo sono. Almeno non credo di esserlo, perciò posso dire solo questo: sono tutti i nomi della mia storia – e della mia vita.

Ecco, sono tutti i nomi della mia vita. Sono quello che sono, sono nato da quello che sono stato e sono il padre di quello che sarò.
Sono io. E, in fondo, chi sono io tu non saprai, perchè scorro, nel liquido del tempo. E mi muovo, atomo tra gli atomi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...